Tradurre vite

Associazione Spaesamenti (BookMarchs), Emidio Clementi

Mole Vanvitelliana

La nostra idea è un festival letterario che coinvolga autori italiani ma anche della vicina area mediterranea. L’altro è possibilità di conoscenza, dialogo, ponte verso ciò che non sappiamo e a cui possiamo aprirci. L'incontro tra culture diverse configura lo spazio più fertile del nostro tempo: apre all'ascolto, al viaggio, all'avventura, per superare l'estraneità e i confini che limitano l'esperienza umana chiudendola in una parola che si vuole illusoriamente autonoma. Un progetto in cui l'altro ha spazio anche come soggetto "minore", non vincente, non egemonico, ai margini della carta geografica o del sistema della comunicazione; come persona "dislocata", spaesata, fuori dal cerchio confortevole di identità e abitudine: faccia a faccia con un mondo che è conflitto e a volte esclusione.