Un Cantiere per l'ambiente

Scholanova di Varano (ARCI)

Ancona, Varano e Parco del Conero

Alterità e identità, città e territorio rappresentano concetti correlati che si integrano e trasformano a vicenda, e che da un punto di vista antropologico si esprimono da sempre nella vita socio-culturale di Ancona-Ἀγκών-gomito. Il “Cantiere scuola per l’ambiente” si mette in relazione con la comunità adriatica ed il sistema paesaggistico, sfruttando la conformazione a “gomito” del territorio: si apre verso il mare rivolgendosi al tempo stesso verso l’entroterra. Con la visione orientata alla costa si propone un approccio naturale in direzione del porto, fonte di scambio, di comunicazione, cultura e novità. Il rapporto con il rurale si manifesta nel senso di comunità e nel recupero delle tradizioni. Promuovere cultura nel Parco del Conero attraverso l’arte sociale e paesaggistica per il semplice uso di sé stessi e di ciò che è comune, oltre la polarità attiva/passiva, significa implementare creatività, pensiero e poesia nel territorio. L’ obiettivo e la rivitalizzazione culturale, l’aggregazione e la commistione tra l’urbano e il rurale, tra il mare e la collina, tra l’andare e lo stare.