Abitare il proprio corpo abitando Ancona

Barbara Sorichetti, Francesca Raffaelli

Itinerante in alcuni luoghi caratteristici di Ancona

Abitare il proprio corpo nel senso di prendersi cura di Sé, percepire chi siamo, come siamo fatti e di cosa necessitiamo, sono tra le condizioni che ci permettono di “vedere” l’Altro, nella sua complessità, astenendoci il più possibile dal giudizio. Questa è la base di una relazione di reciprocità, rispetto e accoglienza. Prendersi cura, in spazi caratteristici della nostra città, del fisico e della mente dei giovani che attraversano il delicato momento dell’adolescenza, senza avere spesso dei riferimenti validi, che esulino dalle famiglie con le quali spesso vanno in scontro. Un percorso educativo, di contaminazione e confronto esperienziale sulla nutrizione e sulla psicologia per intervenire sulle problematiche concernenti immagine corporea, disturbi alimentari, psicologici e bullismo.